Scegli la lingua

Home page - Il Centro - Profilo
 05-Mag-2014   Stampa la pagina corrente   Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Profilo

Il Centro Interuniversitario di Scienze del Territorio, nato nel giugno 2011 in accordo tra i principali Atenei e Istituti Universitari toscani, ha come principale obiettivo quelli di ricomporre una visione unitaria delle differenti discipline che affrontano le politiche territoriali e il governo del territorio, promuovendo ricerche applicate che impegnino la sperimentazione scientifica in ambiti multi-interdisciplinari.

TEMATICHE E SCENARI DI RIFERIMENTO
Il Centro si propone di promuovere ricerche applicate sulle politiche territoriali, come evoluzione da forme di pianificazione settoriale a forme integrate e multisettoriali di governo del territorio.
Tenendo conto della presenza, negli atenei toscani che compongono il Centro, di competenze e gruppi di lavoro che operano nei campi dell'urbanistica, della pianificazione territoriale, ambientale e paesaggistica, dell'architettura, del restauro, delle scienze agroforestali, dell'ingegneria del territorio e dell'ambiente, delle scienze della terra, delle scienze storiche, sociologiche, antropologiche, geografiche, archeologiche, giuridiche.
Considerando poi il principale scenario giuridico di riferimento riscontriamo le stesse esigenze di forme integrate e multisettoriali di governo del territorio, a partire dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (2004-2007) che, all'art. 145, prevede il coordinamento fra diversi piani e la coegenza del Piano Paesaggistico rispetto ai piani di settore e dei piani urbanistici, passando per le politiche regionali espresse dalla legge della Regione Toscana n.5/1995 e successivamente con la legge della Regione Toscana 1/2005 sul governo del territorio.
Dal punto di vista culturale il Centro si propone di fornire una risposta specifica, nel campo delle scienze del territorio, alla volontà più volte espressa dalla Regione Toscana di privilegiare rapporti di ricerca e di interscambio con il sistema degli atenei toscani su temi di interesse regionale, concretizzatasi nel Protocollo di intesa fra Regione Toscana e gli Atenei toscani del 15 marzo 2010 e ratificato con deliberazione della Giunta Regionale del 23 luglio 2010, n.557.

OBIETTIVI
L'obiettivo principale del Centro è quello di affrontare con un trattamento unitario e integrato le problematiche territoriali, sviluppando metodologie scientifiche e operative multidisciplinari in grado di rispondere alle complessità trasversali legate ai temi di patrimonio e territorio.
Il Centro si propone di acquisire incarichi di ricerca internazionali, regionali e locali che permettano di verificare in modo incrementale gli avanzamenti scientifici della sperimentazione multi e interdisciplinare e interateneo.
Per sviluppare questi processi di ricerca il Centro intende proporre, in particolare agli enti locali, protocolli e convenzioni sui principali temi di governo del territorio di interesse regionale che coinvolgano di solito il sistema universitario.


Gli atenei che hanno istituito il Centro sono l'Università degli Studi di Firenze, l'Università degli Studi di Siena, l'Università degli Studi di Pisa, la Scuola Normale Superiore di Pisa, la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.

 

Vedi l'atto istitutivo (26 luglio 2011)

 
Home page - Il Centro - Profilo

Via Micheli, 2
50121 Firenze (FI)

telefoni - fax
email - PEC

|sedi - mappe

Marsilius - Motore di ricerca dell'Ateneo Fiorentino - logo
 
- progetto e idea grafica CSIAF - contenuti e gestione a cura del Centro - Responsabile Tecnico del sito